venerdì 13 novembre 2015

Capocollo alle spezie e carote allo zafferano

Solitamente per cena stiamo sempre un pò leggeri, o meglio preparo sempre un secondo e uno o più contorni, ma sempre con gusto e qualche particolarità, altrimenti la cucina si annoia nel vedere e assaporare sempre gli stessi piatti.

Io amo molto le spezie, in tutti i loro colori e sapori, mi piace inventare, improvvisare; 

Stasera avevo voglia di un piatto diverso dal solito, saporito, umido e goloso; ho così preso dal banco frigo delle bistecchine di capocollo, le carote e le spezie già le avevo a casa, e così appena rientrata con le pesti mi sono imbattuta nella preparazione della nostra cenetta.




Ingredienti:

4 bistecchine s/osso di capocollo di suino
3 carote grosse
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 pomodoro secco
spezie secche q.b. (prezzemolo, origano, paprica piccante, zenzero, noce moscata e pepe rosa)
1 bustina di zafferano
1 bicchiere di latte
2-3 cucchiai di farina
1 cucchiaino di dado vegetale on made
acqua, olio evo e sale q.b

Procedimento:

Per prima cosa ho messo a bagno nel latte e spezie le bistecchine di capocollo; il latte ammorbidisce la carne e la rende molto tenera, le spezie daranno un sapore deciso al piatto.

Ho messo a soffriggere la cipolla e l'aglio tagliati a pezzetti, per circa 3-4 minuti, fino a che non fossero ben imbionditi. (fig. 1 e 2)

Ho aggiunto le carote tagliate a listarelle non troppo fini e il pomodoro secco sminuzzato, ho lasciato ancora rosolare per circa 5 minuti. (fig. 3)

A questo punto ho aggiunto il latte con le spezie nel quale stavano a bagno le bistecchine, ho chiuso il coperchio e ho lasciato cuocere fino a completo assorbimento del liquido (circa 10 minuti). (fig.4 e 5)

Nel frattempo ho infarinato la carne ancora umida dall'ammollo e l'ho inserita sulla padella insieme alle carote, ho versato 1 bicchiere d'acqua e aggiunto 1 cucchiaino del mio dado vegetale, ed ho lasciato cuocere a fuoco lento. (fig. 6)

Dopo circa 10 minuti e aver mescolato lentamente a metà cottura, ho prelevato con un cucchiaio un pò del liquido di cottura in cui ho sciolto lo zafferano, e l'ho riversato dentro. (fig. 7)

Ho lasciato ancora cuocere per circa altri 10-15 minuti, girando a metà cottura le bistecchine. (fig. 8 e 9)


Ed eccole pronte nel loro sughetto cremoso, dolce e speziato.


CONSIGLIO: Durante la cottura va sempre controllato che non si asciughi troppo il liquido, in tal caso basta aggiungere sempre un pò d'acqua circa 1/2 bicchiere per volta.


Si conservano bene anche il giorno dopo, riscaldate bene al microonde noi ci abbiamo fatto anche il pranzo in ufficio.


Hanno un gusto delicato, inoltre le carote con la loro dolcezza si uniscono gradevolmente a tutti gli altri sapori.


La carne come ho già detto risulterà essere molto morbida, questo grazie all'ammollo nel latte che la intenerisce, provatelo!




Con questa ricetta partecipo al contest di Ricami di pastafrolla "Il tuo piatto rock"




Considerando che questo non è un piatto che faccio tutti i giorni, anche se generalmente ogni sera quando rientriamo a casa è tutto un pò rock: la tv a volume alto, i bambini che corrono, lanciano e gridano in tutta la casa ed io che cucino nel frattempo cercando sempre di preparare quel qualcosa un pò diverso dal solito con il sottofondo della famiglia riunita finalmente di sera con tutti i suoi colori e suoni.... Questo è il mio piatto rock!!!



3 commenti:

  1. Si, anche a me piace così speziato e con quel sughetto, giusto giusto da poter fare la scarpetta ! Buon weekend !

    RispondiElimina
  2. Un tagliio di carne che adoro! Grazie mille.

    RispondiElimina
  3. Interessante, per non mangiare il capocollo sempre nel solito modo. li proverò

    RispondiElimina